Chi sono

Ciao,  mi chiamo

 Isabella Alba

 Pittrice, Illustratrice, Motion-Graphic & Post-Production Editor

[expander_maker more=”Leggi tutto” less=”Leggi meno”]

Sono diplomata all’accademia di Belle Arti di Torino in Pittura e la mia esperienza e’ quella di pittrice, illustratrice, decoratrice d’interni.

Appena diplomata ho fatto esperienza di supplenze in varie scuole medie.

Poi, ho subito il fascino del video e sono andata  a lavorare  in televisione come motion graphic e Art Director.

Parallelamente ho studiato, ma solo come percorso di crescita personale, varie discipline in ambito delle medicine naturali come la Terapia Craniosacrale il Focusing (tecniche di Gendlin), terapie manuali come lo Shiatsu e la Riflessologia Plantare.

Tutte queste esperienze hanno sicuramente arricchito il mio bagaglio di esperienza soprattutto dal punto di vista della sensibilità e dell’ascolto, ma la mia competenza resta sempre quella di Maestro d’Arte.

Da sempre sono affascinata dalle arti e tecniche tradizionali per realizzare manufatti originali che combinano l’estetica con il rispetto della nostra madre Terra.

Nella mia esperienza lavorativa in televisione, sognavo un mondo ideale dove le aziende fossero un luogo di costruzione di progetti, condivisione, incontri umani, di crescita umana e professionale delle persone.

Questo non è sempre vero, anzi, lo è raramente.

Mi sono licenziata dal lavoro in TV e sono andata a vivere in campagna, vicino al lago di Bracciano. Vedere tutti i giorni il cielo riflesso sul lago, le colline, gli alberi, le foglie, le bacche, i fiori, gli animali selvatici  e tanto, tanto altro, hanno contribuito ad un grande cambiamento, praticamente  hanno operato una guarigione in me.

All’inizio, lo ammetto, è stato difficile, troppo abituata allo stile di vita cittadino, con i suoi ritmi a darti l’illusione che esisti, che fai, che ci sei…ma il silenzio e  i meravigliosi suoni e odori della natura mi sono penetrati dentro fino alle mie cellule fino al mio DNA, operando quasi una metamorfosi.

Per me, la pittura e l’arte, sono quella “cosa” che ti permette di trovare il luogo,  il tuo posto, il tuo spazio sicuro,  libero da impegni, doveri,costrizioni, giudizi dove puoi semplicemente permetterti di “essere”.

Uno spazio senza interferenze dove vivere al meglio la pratica vivificante creativa.

A costo di sembrare un’ingenua sognatrice, penso che solo se fai un lavoro che ti fa “sentire bene” potrai sperimentare un’autentica sincerità e innovazione  nella creazione del tuo prodotto.

Mi considero una vera e propria artigiana, mi piace ideare il mio progetto e crearlo seguendo l’intero processo di produzione.

In un epoca come questa, dove la tecnologia avanza velocemente senza lasciarci il tempo di interrogarci su chi siamo veramente, su cosa vogliamo davvero, forse varrebbe la pena fare un passo indietro e recuperare il nostro passato. I mestieri antichi, ma con una consapevolezza nuova, il lavoro fatto a mano con il tempo che serve per realizzarlo ma con un occhio all’innovazione prendendo il meglio che la tecnologia ci può dare.

In fondo siamo figli del nostro tempo.

E allora sì all’uso delle stampanti  3D  come anche sì  all’uso dei colori naturali estratti dai vegetali e dagli elementi naturali.

Mi piacerebbe crescere e realizzare un impresa sana, dove la gente che ci lavora “sta bene” e dunque costruire valore nel tempo non solo per avere un risultato economico nell’immediato.

Il primo passaggio fondamentale è applicare un’etica al lavoro ma non solo per essere semplicemente buoni ma perché è utile, intelligente e giusto farlo.

[/expander_maker]